domenica 13 ottobre 2013

Un basco per Sabrina



Materiale:
2 gomitoli di Lana 100% Merino color petrolio “Filati BBB Record Classic” (50 gr. - 175 mt), lavorato a tre fili.
Ferri circ. n. 5, n. 6, set di ferri doppia punta n. 6
1 marcatore
Tensione: 14 m = 10 cm su maglia rasata
Misure: diametro 26 cm, circonferenza corona 30 cm

Abbreviazioni
d = diritto r = rovescio g = gettato 1mp = passare una maglia senza lavorarla
M = marcatore
2insD = prendere 2m insieme e lavorarle a diritto.
1acc = passare 1m senza lavorarla, 2d, accavallare la m passata sui 2d.
maglia rasata (in tondo) = lavorare ogni giro a diritto.
coste 1/1 = *1d, 1r* rip. da * a * fino alla fine del giro.
aum = sollevare il filo che unisce le due maglie e lavorarlo a diritto ritorto.

Bordo
Con i ferri circolari n. 5 avviare 66 m, unire in tondo e posizionare il marcatore all'inizio del giro.
Lavorare un giro a diritto e 8 giri a coste 1/1 (circa 3 cm).
Aumenti
Nel giro seguente lavoriamo con i ferri circolari n. 6 e aumentiamo 33 m = *2d, 1aum*, ripetere da * a * fino alla fine del giro (99 m).
Lavorare il giro seguente a diritto.
Iniziamo a lavorare la corona del basco con il punto traforato.
G 1: *1g, 1mp, 2d, accav. la maglia passata sui 2 dir.*, rip. da * a * fino alla fine del giro.
G 2, G 3, G 4: diritto
G 5: 2d, *1g, 1mp, 2d, accav. la maglia passata sui 2 dir.* rip da * a * e terminare con 1g, 1mp, accavallare la mp sulle 2m lav. a diritto all'inizio del giro.
G 6, G 7, G 8: diritto.
Ripeter questi 8 giri fino ad avere cm 13 di altezza totale.
Diminuzioni
G 1: *14d, 2insD*, rip. da * a * fino alla fine del giro.
G 2 e tutti i giri pari: lavorare a diritto
G 3: *13d, 2insD*, rip. da * a * fino alla fine del giro.
G 5: *12d, 2insD*, rip. da * a * fino alla fine del giro.
G 7: *11d, 2insD*, rip. da * a * fino alla fine del giro.
G 9: *10d, 2insD*, rip. da * a * fino alla fine del giro.
Continuare le diminuzioni in questo modo fino ad avere 24m.
Giro seguente: 2insD fino alla fine del giro.
Tagliare il filo e con un ago da lana passarlo nelle 12 maglie rimaste e stringere.
Nascondere la codina sul rovescio del lavoro.
N.B.
Questo lavoro è frutto della mia fantasia, non è un modello testato e la spiegazione può contenere errori o inesattezze.








10 commenti:

  1. Molto bello questo cappello...mi piace la lavorazione e anche il colore...
    grazie per il tutorial...però io non ho pratica con i ferri circolari...pensi che venga bene anche con quelli normali???
    buona domenica Amelina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fare il cappello con i ferri normali devi aggiungere 2 maglie per la cucitura...però non ho mai provato.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. VERAMENTE BELLO! ma hai provato a realizzarlo con quelle misure? a me sembra che i cm per la testa siano pochi. SOS!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho lavorato il cappello con i ferri N. 6 e una tensione di 14 m per 10 cm, la taglia è per un adulto con circonferenza testa di ca 48/50 cm.

      Elimina
  4. Ciao perdonami a me non viene così bello come a te. Sarà dovuto al fatto che lavoro con i due ferri? E' corretto che alla fine dell'8° ferro mi ritrovi sul ROV del lavoro e il ferro che tu descrivi a diritto io mi ritrovi, al contrario, sul ROV del lavoro? Grazie mille Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo 8 ferri dovresti essere sul diritto del lavoro, controlla di non aver saltato un ferro. Ho lavorato il cappello in tondo, quindi sempre sul diritto del lavoro. nella lavorazione in piano le istruzioni cambiano nei ferri di ritorno. Riscrivimi se ti serve aiuto.

      Elimina
  5. Grazie mille della risposta e della disponibilità. Avendo poca dimestichezza con i ferri circolari cerco di realizzarlo con quelli lineari. Come li lavoro i ROV quindi?
    grazie ancora

    RispondiElimina
  6. E' veramente una delizia!!! Un punto semplice e di grande effetto!!! GRAZIE MILLE!!!

    Per Silvia 65:
    In tondo si lavora sempre sul diritto del lavoro, quindi per noi con i circolari per avere una maglia rasata dobbiamo fare sempre diritto.
    Per i ferri lineari per ottenere una maglia rasata:sul diritto del lavoro è diritto per il ferro di ritorno è rovescio, quindi ricapitolando:
    il basco è lavorato per lo più a m.rasata.
    il punto traforato è un multiplo di 3 (per poter modificare la taglia bisogna tenerne conto)
    i ferri di ritorno (che sono quelli sul retro del lavoro con i ferri lineari) cioè quelli pari, sono a rovescio.

    1 ferro: *1g, 1mp, 2d, accav. la maglia passata sui 2 dir.*, rip. da * a * fino alla fine del giro.

    2 ferro: tutto rovescio

    3 ferro: tutto diritto

    4 ferro: tuttorovescio
    e così via. Credo che su i ferri lineari sia meglio aggiungere i punti di vivagno per le cuciture.
    Spero di essere stata di aiuto.

    Ancora GRAZIE x questo splendido basco ^____^
    Carmy_77

    RispondiElimina